Il PRP ringiovanisce il viso

Si parla sempre di più dell’innovativo trattamento contro l’invecchiamento cutaneo che non impiega sostanze provenienti dall’ esterno. Si tratta di componenti del proprio sangue che adeguatamente trattate, vengono infiltrate sul viso per stimolare il ringiovanimento.

L’ efficacia di questo trattamento chiamato PRP (plasma ricco di piastrine) è stata dimostrata anche attraverso studi  istologici che in effetti hanno mostrato l’efficacia dello stimolo piastrinico.

Il PRP viso è quindi un trattamento capace di attivare le cellule della cute che sono responsabili della produzione di collagene e in grado di rigenerare i tessuti cutanei del volto ma anche di altre zone come il collo o il dorso delle mani. Leggi ancora “Il PRP ringiovanisce il viso” »

Se le orecchie prendono una brutta piega

Con le orecchie a ventola si nasce e si può vivere tranquillamente. Ma se l’inestetismo mette a disagio o fa nascere complessi, allora é il caso di valutare il ricorso all’intervento chirurgico. Tecnica soft, anestesia locale, regime day hospital: oggi l’auricoplastica, grazie anche all’impiego del laser, si fa meno traumatica tanto da essere applicata senza riserve anche a bambini in età prescolare.

Intanto per precisare non si dicono “orecchie a sventola “ bensì “a ventola”.  Come appaiono questo tipo di orecchie l’abbiamo presente più o meno tutti così come più o meno tutti possiamo immaginare l’origine dell’intestetismo: una malformazione della cartilagine che, non piegandosi formando una sorta di conca, rimane dritta e piatta. Le orecchie a ventola sono un “difetto” congenito (presente cioé sin dalla nascita), a volte ereditario e confinato prettamente al campo estetico (la malformazione non interferisce in alcuna maniera con la funzionalità dell’organo uditivo). Chi vive con disagio il fatto di avere un padiglione auricolare fuori misura (sia nella forma che nelle dimensioni) può ricorrere all’auricoplastica. L’intervento si avvale di strumentazioni e procedure d’avanguardia (tra cui figura il laser CO2 pulsato) e viene realizzato in regime day hospital. Leggi ancora “Se le orecchie prendono una brutta piega” »

Trattamenti acido ialuronico e collagene per combattere l’invecchiamento

Tramontato l’impiego del silicone come materiale atto a riempire gli avvallamenti della cute per gli inconvenienti collegati alla possibilità di spostamenti in loco di una sostanza del tutto inerte e incapace di integrarsi con i componenti della cute, si è passati al collagene e all’ acido ialuronico.
Il collagene impiegato è di origine bovina, altamente purificato, oppure di origine endogena, cioè derivato dalla stessa persona che si sottopone all’impianto. In commercio si trovano, a seconda dell’inestetismo da trattare, collagene per le piccole rughe del contorno occhi e delle labbra e collagene per i solchi più profondi. Leggi ancora “Trattamenti acido ialuronico e collagene per combattere l’invecchiamento” »

Come avere un sedere grande alla Jennifer Lopez o alla Kardashian

Booty Implant e Brazilian Butt-Lift: ecco come avere un sedere alla Jennifer Lopez, alla Kardashian o a Nicki Minaj.

Gli anni ‘90/2000 sono stati caratterizzati da sederi piccoli e magri, mentre a partire dal 2012 è stato il boom di forme generose, ma allo stesso tempo sode: prima fra tutte Jennifer Lopez e il suo sedere addirittura reputato anni fa, il più bello del mondo, tanto che la cantante ha deciso di assicurarlo… Leggi ancora “Come avere un sedere grande alla Jennifer Lopez o alla Kardashian” »

Belen: Modello per tutte!

Il 50 % delle donne desidera rimodellare il sedere come Belen Rodriguez. Questo è quanto emerge dalla ricerca che ha raccolto i dati su un campione di 300 donne.

Quasi la metà delle intervistate sceglie il fondoschiena dell’ex fidanzata di Fabrizio Corona come modello da mostrare al proprio chirurgo estetico. Il fisico di Belen, complice anche la forte esposizione mediatica, è ambito da moltissime donne, non solo giovanissime. Resiste Jennifer Lopez (21%), attrice alla ribalta delle riviste patinate di tutto il mondo proprio per il fondoschiena perfetto. Leggi ancora “Belen: Modello per tutte!” »

Quasi un adulto su quattro negli USA considererebbe la Chirurgia Plastica se i costi non fossero un problema

Anno nuovo, nuovo tu? Alcune persone possono andare sotto i ferri per modellare il loro aspetto, con più dicendo che lo farebbero se il costo non fosse un problema. Una nuova indagine da rapporti CouponCabin.com che quasi uno su quattro adulti statunitensi (23 per cento) ha affermato che ottenere la chirurgia plastica se il costo non fosse un problema. Le donne erano più propense degli uomini ad indicare ciò, al 28 per cento e il 18 per cento rispettivamente. Una piccola quantità di adulti statunitensi (15 per cento) ha affermato che pensare di farsi la chirurgia plastica, indipendentemente dal costo. Questa indagine è stata condotta online negli Stati Uniti da Harris Interactive per conto di CouponCabin.com dal 5-9 Gennaio, 2012, tra i 2.541 adulti statunitensi dai 18 anni in su. Leggi ancora “Quasi un adulto su quattro negli USA considererebbe la Chirurgia Plastica se i costi non fossero un problema” »

Fimosi: che cos’è?

Fimosi: che cos’è?

La fimosi consiste nella stenosi del del tessuto prepuziale, che rende difficile la scopertura del glande. La cute che copre il glande scivola a fatica e il disturbo si può manifestare con il pene eretto e in casi severi anche quando il pene non è in erezione. Le terapie per la patologia comprendono una terapia medica, che è necessario quando è accompagnata da processi infiammatori o infezioni. A volte, se il disturbo è lieve, si può guarire con la ginnastica da scorrimento. Se è di una stenosi più severa, si deve ricorrere all’ intervento chirurgico di circoncisione. Leggi ancora “Fimosi: che cos’è?” »

Sollevare i glutei

Il rilassamento di braccia e cosce produce un inestetico effetto “bandiera” che può essere corretto con un sollevamento chirurgico della zona. Dal punto di vista “invasività” è preferibile senza alcun dubbio la tecnica microchirurgica,  a patto però che il grado di rilassamento sia contenuto e che il soggetto non presenti un tipo di cute con tendenza alla formazione di  cicatrizzazione ipertrofica/cheloidea.

Il lifting micro chirurgico consente – in qualche seduta realizzata in anestesia locale – un rassodamento privo di esiti cicatriziali esteticamente rilevanti. Si interviene con un innovativo drill (Trilix), asportando porzioni millimetriche di cute in eccesso, talmente ridotte da non innescare un importante processo di cicatrizzazione. Al termine di ogni sessione, come unica medicazione si applicherà uno speciale adesivo cutaneo ed un cerotto chirurgico, entrambi da rimuovere a distanza di 7/10 giorni.  Il rassodamento delle braccia avviene attraverso microincisioni praticate sull’ascella mentre quello delle cosce con microincisioni che dall’inguine arrivano alla piega glutea. Leggi ancora “Sollevare i glutei” »

Chirurgia estetica: Come prepararsi

L’assoggettarsi ad un intervento di chirurgia estetica per eliminare qualche imperfezione è un sogno che molti inseguono per tutta l’esistenza, mettendo da parte i soldi che consentirà loro di migliorare il proprio aspetto ed ottenere, diciamolo chiaramente, un’apparenza del tutto nuovo rispetto a prima. Nel periodo che occorre a mettere da parte il denaro necessario, o più semplicemente prima dell’operazione stessa ci sono dei passaggi che ognuno di noi deve sperimentare per vivere in modo soddisfacente e senza fobie un intervento di chirurgia estetica: vediamoli insieme.

Essenzialmente sono piccoli step da eseguire per affrontare in modo soddisfacente la paura che si solito sale quando ci si decide di approcciarsi a tale tipologia di operazioni. Anche la mente deve essere preparata in modo coretto e non solo il corpo. Leggi ancora “Chirurgia estetica: Come prepararsi” »

PRP capelli contro la calvizie

Ecco il nuovo trattamento contro la calvizie. Sempre più richiesto e con risultato davvero sorprendenti.  Si tratta di una terapia che sfrutta delle virtù rigenerative delle piastrine del proprio sangue per stimolare la crescita e indurre un processo di rinvigorimento di capelli deboli e radi.
La nuova terapia si chiama PRP (Plasma Ricco di Piastrine) è consiste nell’ infiltrazione nel cuoio capelluto di un estratto del proprio sangue contenente in effetti plasma ricchissimo di piastrine. Il meccanismo di funzionamento di questa procedura medica è sorprendentemente semplice.

Leggi ancora “PRP capelli contro la calvizie” »